Monthly Archives gennaio 2009

Queerblog.it intervista Cinzia Pierangelini

Sicilia, amori transessuali e una gatta filosofa Cinzia Pierangelini nel suo romanzo ‘A jatta ci racconta dell’amore tra Alfredo, segretario scolastico in pensione, e Andrea, una transessuale. Il tutto ambientato in Sicilia, presente oltre che nelle descrizioni anche nel ricorso ad alcune espressioni dialettali. Fra gli altri personaggi c’è Giorgio, un violoncellista, e una gatta [...]

Settecani

di Cinzia Pierangelini “ La lingua nun havi l’ossa e rumpi l’ossa.” La prima volta che vidi Settecani avrò avuto otto anni. Era un pomeriggio di primavera, e passeggiavo sul corso con mia madre e mio fratello. Settecani apparve in fondo alla strada: una visione inquietante, irreale. Come ogni mamma che, seriamente irritata, usa minacciare [...]

Genovese su Scalabrino

di Mirella Genovese In Tempu (Federico ed., Palermo) è contenuto questo saggio, in cui Mirella Genovese parla di Marco Scalabrino e del suo lavoro di promozione e studio della lingua siciliana. Anche se: “L’affermazione dell’esistenza di una lingua unitaria in Sicilia e di una sua storia unitaria segna una svolta decisiva nella ricerca dialettologica siciliana [...]

Hoffmann. Parto

di Marco Scalabrino E’ la ricerca del senso della vita il motivo dominante di questa silloge di poesie di Inês Hoffmann, proposta nella versione in Italiano del poeta Marco Scalabrino che, fedele al testo in lingua portoghese, con un linguaggio ora visionario, ora perentorio, ora velato di malinconia, ci introduce nelle profondità dell’anima, nel disordine [...]

Della traduzione poetica

di Marco Scalabrino Nat Scammacca, poeta, narratore, fondatore nel 1968 dell’ANTIGRUPPO, in uno dei suoi testi che io ho avuto il privilegio di volgere in Siciliano (POEMS PUISII – 1999), ebbe a scrivere che la poesia “pigghia tantu di ddu spaziu nna lu chiù nicu di li cucchiarini chi ci vulissiru misati sani pi travirsàrilu [...]