Vibrisselibri pubblica “Storie di ordinaria periferia”

Un nuovo libro edito da Vibrisselibri: “Storie di ordinaria periferia”, di Antonio Maria Logani.
Come tutti gli altri testi di Vibrisselibri, è liberamente scaricabile.

Una narrazione fluviale, avventurosa, brutale, comica, patetica; una vita piena di espedienti, di mezzucci, di furti, di eroismi da quattro soldi, di tradimenti, di generosità vere, di amori, di fughe, di galera, di notti all’addiaccio, di stamberghe malmesse. Storie di ordinaria periferia di Antonio Maria Logani ha per protagonista, più che il narratore Ernesto, la città di Roma: quella Roma degli anni Sessanta e Settanta che tanti hanno conosciuto dai romanzi e dai film di Pasolini, e che Logani ci presenta con una vista dal basso: senza epicismi, senza romanticismi, senza estetizzazioni.

Scarica il libro

Scarica la copertina
Continue reading

Alessio Paša in libreria

Vibrisselibri, questa casa editrice anomala ma autentica partorita dalla mente infaticabile di Giulio Mozzi, continua a produrre frutti.
L’idea – giusto per riepilogare un po’ la storia – era (ed è) quella di pubblicare i libri che altri non avrebbero pubblicato. Libri “mostro” insomma, fuori dal genere, non perfettamente incasellabili nella rigida tassonomia del mercato editoriale, che classifica i volumi, di massima, in due macrocategorie: vendibili e invendibili.
Comunque libri belli, magari spiazzanti e fuori canone, che approfittano di una “filiera corta” resa possibile da internet.
Continue reading