Monthly Archives luglio 2010

Bravo, professore!

Due notizie riguardanti Enzo Barnabà. La prima, già abbastanza importante, è che il romanzo Il ventre del pitone, fino a ieri uscito solo in francese, ha finalmente trovato un editore italiano. La seconda, da leggere in giacca e cravatta, ha merito con una certa medaglia.

Mario Rapisardi secondo De Gubernatis

Ricevo da Silvio Ulivelli e volentieri diffondo. ma.mi. Il profilo biografico di Mario Rapisardi scritto da Angelo De Gubernatis nel 1912, e mai più ristampato esce in una nuova edizione completa di introduzione, nota biografica e commento al testo. L’Autore indugia soprattutto sulla personalità morale del poeta catanese, cercando di riscattarla dalla «fosca leggenda» costruitagli [...]

Concorso “La notte dei senza dimora”

E’ un concorso social-letterario. Si partecipa con un racconto tra le 5400 e le 10800 battute (dalle 3 alle 6 cartelle da 1800 battute). Scadenza il 12 settembre.

Novità per vibrisselibri

Novità! Vibrisselibri, la casa editrice online “inventata” da Giulio Mozzi, cambia indirizzo, che diventa http://vibrisselibri.wordpress.com Dovrebbe continuare ad essere attivo, ma solo come redirect, il vecchio indirizzo www.vibrisselibri.net

I Campo Avvelenato

Hop Frog e anche Sottovoce

Il tedesco Heinle

“Il tedesco Heinle” è un racconto pubblicato nell’antologia “I racconti sul caffé” 2008, edita Caffé Letterario Moak. Vi si parla di un vivo che s’innamora di una morta, di una donna che rinuncia al proprio figlio, di una malattia che è anche una benedizione, di un bicicletta, del luglio 1943, quando gli Alleati sbarcarono in [...]

Anima significa farfalla

Riassunto

Mirkal ebook

“Il costo economico è zero, il ritorno sarà sempre più alto, anche 1 lettore fa il 100% in più.” Carmina non dant panem. Ad alcuni possono dare il caviale, ad altri fichi secchi. In mezzo c’è quella terra estrema, ormai iperurbanizzata, percorsa da asfalto, acciaio, processori e microchip: “hic sunt leones”. Qui tutto è possibile. [...]

Giustizia per Francesco

di Mauro Mirci E’ la metà di settembre del 2005. Francesco Ferreri, tredici anni, non fa ritorno a casa. Tutti i suoi compaesani di Barrafranca, in provincia di Enna, sono coinvolti nella ricerca. Alla fine Francesco viene trovato: il suo corpo giace in un calanco di contrada Bessima, un luogo che molti utilizzano come discarica. [...]