Nulladie. Il primo libro

Il primo libro di Nulladie edizioni lo strovate online, per esempio su Simplicissimus.
Si intitola “Periferie”, raccolta di poesie di Antonella Santarelli.

La quarta virtuale recita: “Periferie, luoghi dannati come scabrosi stati dell’animo da cui è possibile risollevarsi.
Esistenze tormentate e passioni irriverenti che l’autrice ci svela senza compiacersene.
Versi in sintonia con chi non ha paura di mostrare i lati peggiori dell’animo, come mondi a perdere che pur bisogna conoscere e amare.

Antonella Santarelli vive a Piazza Armerina ed è tra le vincitrici del Premio Nazionale Scrivere Donna 2010.”

Chi ben comincia è alla metà dell’opera.