Il livello dello scontro

Questo sito ha dedicato, ieri, qualche riga alle traversie dei precari del pubblico impiego siciliano.
Nel frattempo la situazione si evolve, e qualcuno, protetto dall’anonimato, si diverte a gettare benzina sul fuoco inserendo commenti non proprio politically correct nel blog di Agostino Sella.
(“blog qualunquista, demagogico, goliardico, sensazionalista e un po’ lecchino” che conta molte più visite di paroledisicilia.it ed è diventato la principale fonte di informazione di Piazza Armerina).
Ma cosa hanno mai detto gli anonimi commentatori?

Continue reading