Disastri annunciati!

Come accade da qualche anno a questa parte, con mio grande piacere e onore, mi è stato chiesto anche per il 2010 di intrattenere per un pomeriggio gli iscritti dell’Università Poolare del Tempo Libero “Ignazio Nigrelli”, di Piazza Armerina.
Come accade ormai da qualche anno a questa parte (tranne, credo, i primi due), gli organizzatori delle attività dell’UPTL hanno mi hanno chiesto sin da agosto di fornire il titolo della mia chiacchierata (pubblicano il programma a ottobre, mi pare, e quindi devono avere lo idee chiare un po’ prima, anche per motivi tecnici), e io ho atteso fino all’ultimo minuto per darlo. Quest’anno, poi, alla ennesima telefonata di sollecito, consapevole di non avere la più pallida idea di cosa volevo raccontare, ho risposto semplicemente citando il titolo di un racconto, “Preannunzio di disastro“, che qualche amico benevolo ha pubblicato online, e qualche altro amico condiscendente ha letto.
Intavolare un monologo di un’ora e mezza, magari seguito da dibattito, sulla semplice base di un titolo sparato là per là, è tutta un’altra cosa, però. M’è toccato lavorarci un po’, dunque. Nè è venuto fuori un canovaccio, che spero di essere capace di rispettare e, ancora di più, spero non si riveli causa di noia e sbadigli.
Tema (ma era facile prevederlo): disastri. Grandi e piccoli, globali e non.
Si parlerà di lord britannici che si guardano in cagnesco, di vulcani dell’Oceania, di Waterloo, di navi inaffondabili e iceberg (be’, nessun mistero, direi), di ATO rifiuti, di alcune pagine deliziose di un libro pubblicato (probabilmente ma non sicuramente) a spese dell’autore, di linea, e, forse (ma magari no), di ira divina e lussuria.
Domani, mercoledì 12 maggio, alle 17 e 30, scuola media Cascino di Piazza Armerina.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

3 risposte a Disastri annunciati!

  1. Stefano dice:

    In bocca al lupo!

  2. Stefano dice:

    Vogliamo il reportage!!!

  3. mauromirci dice:

    Accontentato (almeno un po’).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *